Assicurazione gommone: è obbligatoria?

assicurazione gommone, obbligatoria, regole

Hai un gommone?

Con l’arrivo della bella stagione torna la voglia di uscire in mare per un’escursione. Non prima, però, di aver controllato se si è in regola con l’assicurazione gommone.

Facciamo un po’ di chiarezza. Le unità da diporto si distinguono in: natanti, imbarcazioni e navi. Possono essere equipaggiate a remi, vela, motore marittimo o con altro sistema di propulsione. Secondo la normativa italiana, tutte le unità da diporto devono avere un’assicurazione di responsabilità civile contro i danni nei confronti di terzi. Tale obbligo si estende anche al motore marino amovibile, cioè che può essere montato e smontato su più imbarcazioni. L’assicurazione motore marino, più esattamente assicurazione motore fuoribordo, si estende al natante su cui viene montato.

Non vige l’obbligo di polizza invece, per barche a remi e a vela prive di motore.

Il motore marino può essere a combustione o elettrico e non ha importanza se si tratta di gommoni 40 cv, di 4 o di 5 metri, l’assicurazione è in ogni caso obbligatoria.

La copertura base può essere personalizzata con delle garanzie accessorie come: infortuni e incidenti ai danni dell’equipaggio, furto e incendio, la copertura Corpi, polizze su rischi gare, quelle per chi svolge attività di noleggio, le coperture per istruttori o per i gestori di stabilimenti balneari…

Online puoi consultare le compagnie che offrono un’assicurazione gommone, come la UnipolSai Nautica, Genialloyd per Natanti, Vittoria assicurazioni e Genertel… è possibile calcolare un preventivo inserendo i tuoi dati, l’anno di immatricolazione, la potenza del motore e stipulare il contratto presso la sede più vicina a te.

Esposizione tagliando assicurazione

Non è obbligatoria esporre il contrassegno, ma va tenuto a bordo, insieme al certificato ed esibito su richiesta degli organi preposti alla vigilanza in mare. Altri documenti da tenere sull’imbarcazione sono: patente nautica (se si supera la potenza di 40 Cv o si navighi oltre le 6 miglia dalla costa) e la licenza di navigazione.